WOMAD A VENEZIA
(17/2/96) Pitura Freska in concerto interattivi.

Accendete la vostra immaginazione: una folla a febbraio di oltre 35.000 persone che cantano, ballano e si divertono, ingorghi di gente festaiola in una città senza auto.

E intanto figure misteriose, mascherate, in abiti del diciottesimo secolo, si aggirano con aria enigmatica, accalcandosi gioiosamente in ogni spazio - sui ponti, lungo le calli, per i rii - affollando i teatri, le piazze e le chiese.
E' il Carnevale che fonde passato e presente spesso surreale, talora sconcertante, ma sempre così straordinario.

E in mezzo WOMAD a Venezia. Due i palcoscenici: il sontuoso Teatro Goldoni e Piazza San Marco con il suo stile bizantino ospitano alcuni degli artisti più interessanti del WOMAD di queste due giornate di freddo gelido.

Dalla newsletter Real World

In occasione del Carnevale di Venezia Peter Gabriel ha presentato il concerto interattivo dei Pitura Freska in apertura di WOMAD A VENEZIA", ovvero il più importante festival itinerante di musica etnica del mondo. L'evento è straordinario: si tratta di una sperimentazione telematica realizzata dalla Telecom che pone Venezia al centro del binomio "nuove tecnologie e tradizione". Grazie ad un collegamento in fibre ottiche e Isdn i Pitura Freska, divisi tra Piazza S. Marco e il Teatro Goldoni, hanno potuto suonare contemporaneamente. A teatro la sezione ritmica le chitarre e le tastiere, in piazza le voci e la sezione fiati. Il tutto è stato digitalizzato, montato in diretta e assistito tramite video ad alta definizione e diffusori acustici collegati in Isdn. Dopo quattordici anni Piazza San Marco torna ad ospitare musica dal vivo e l'occasione viene subito colta per registrare, durante il weekend, un CD con la performance gli migliori artisti che si sono esibiti su questo palcoscenico.

Ai Pitura Freska, figli prediletti di questa città, è andato l'onore di aprire la manifestazione con un vibrante reggae tipicamente Veneto che, in modo schietto, sottolinea quanta poca musica dal vivo offra Venezia. Dopo i Pitura Freska, Francis Bebey, Papa Wemba, Tenores di Bitti, Terem Quartet, Justin Vali trio, Yungchen Lhamo, Purnas das baul and Bapi, Telepathy, e Remmy Ongala.
I proventi del CD andranno a Water Aid, un'organizzazione che mira a portare acqua pulita vicino alle case nel Terzo Mondo, con progetti in l'Africa e l'Asia. Negli ultimi 12 anni i lavori di Water Aids hanno interessato oltre 3 milioni di persone.
Back Torna alla Biografia